Vai alla barra degli strumenti

Virtual NYC: catapultarsi virtualmente a New York è possibile

Condividi sui tuoi social preferiti:

In ginocchio a causa della pandemia mondiale, New York ha chiuso le porte a tutti coloro che avevano programmato di visitarla. Tra queste persone, moltissime avevano in programma di assistere ad uno (o più) spettacoli di Broadway. Non è detta l’ultima parola.

Grazie all’iniziativa “Virtual NYC” promossa da NYC & Company, in collaborazione con il Department of Cultural Affairs e il Mayor’s Office for Media and Entertainment, sarà possibile partecipare ad un viaggio virtuale nella Grande Mela attingendo dal suo patrimonio artistico e cultuale.

La piattaforma, disponibile gratuitamente, è dunque una sorta di “raccoglitore” di risorse online messe in rete dalle realtà culturali di cinque municipalità della città, Manhattan, Brooklyn, Bronx, Staten Island e Queens, attraverso le quali letteralmente “perdersi” e personalizzare il proprio “viaggio”, scegliendo tra musei & gallerie, attrazioni e tour, teatri, arti performative, cinema e nightlife.

Certo, non sarà esattamente come vi aspettavate ma può essere un buon paliativo. Non molliamo, torneremo ad emozionarci insieme, applaudendo più forte di prima.

Loading spinner

Un commento su “Virtual NYC: catapultarsi virtualmente a New York è possibile

Scrivi una risposta